1. Eventi
  2. #roma

Viste Navigazione

Evento Viste Navigazione

Oggi

Tour privato Castel Sant’Angelo Roma

colosseo Piazza del Colosseo, 1 · 06 3996 7700, roma, roma

bellaroma.info offre la possibilità di organizzare visite private rivolte a famiglie o piccoli gruppi per visitare i più famosi monumenti di Roma, tra cui Castel Sant'Angelo.


Visita guidata privata Colosseo Roma

colosseo Piazza del Colosseo, 1 · 06 3996 7700, roma, roma

bellaroma.info offre la possibilità di organizzare visite private rivolte a famiglie o piccoli gruppi per visitare i più famosi monumenti di Roma, tra cui il simbolo della città: il Colosseo.


Il Rione Monti: dalla Suburra a Michelangelo

Partendo dal giardino pensile di Villa Aldobrandini, vi accompagneremo alla scoperta del Rione Monti. E’ celebre per la Suburra, il quartiere più malfamato di Roma, conosciuto per essere un posto poco raccomandabile, ma anche dissoluto per la presenza dei lupanari. Scoprirete la storia di Messalina, i Borgia, il Marchese del Grillo, ma si parlerà anche di icone miracolose custodite nelle chiese e del celebre Mosè del Michelangelo nella chiesa di San Pietro in Vincoli. Una passeggiata tra sacro e profano.


Castel Sant’Angelo: biglietto gratuito + visita guidata a pagamento

Lungotevere Castello n. 50

Castel Sant'Angelo non è stato costruito per essere una struttura difensiva, ma come Mausoleo dell'imperatore Adriano. Nel corso dei secoli è stato riadattato a diversi usi: fortezza, residenza papale, prigione fino ad arrivare allo scorso secolo quando è stato adibito a Museo. In occasione della prima domenica del mese con ingresso gratuito, proponiamo una visita guidata a pagamento, alla scoperta della sua lunga storia, muovendoci tra le sue meravigliose stanze affrescate, conoscendo aneddoti e personaggi storici, fino ad affacciarsi sulla suggestiva terrazza con vista San Pietro.


Galleria Borghese – Biglietto d’ingresso gratuito + visita guidata a pagamento

Piazzale Scipione Borghese n. 5

Galleria Borghese custodisce una ricca collezione, che spazia dalla scultura alla pittura, testimonianza dei molteplici interessi del raffinato collezionista Scipione Borghese. Tra le opere si ricordano: la Paolina Borghese di Antonio Canova, le molteplici sculture di Gian Lorenzo Bernini: Apollo e Dafne, David, Ratto di Proserpina e il gruppo con Enea, Anchise e Ascanio. Molte anche le opere pittoriche realizzate da Caravaggio, Tiziano, Raffaello, Pinturicchio, Lanfranco, solo per citare alcuni grandi maestri. Una visita guidata in una delle gallerie più belle e affascinanti di Roma.


Dal Ghetto Ebraico all’Isola Tiberina

Piazza Mattei

Il 12 luglio del 1555 papa Paolo IV Carafa emanava una bolla con cui istituiva a Roma il “serraglio degli ebrei”, nell’area limitrofa al Portico di Ottavia, dando inizio ad una serie di privazioni e limitazioni per gli ebrei. La passeggiata permetterà di ricostruire gli eventi che hanno portato a questa scellerata decisione, ripercorrendo le vicissitudine degli abitanti del ghetto, spaziando dalla storia alla cucina, per arrivare al 16 ottobre 1943, data del rastrellamento. La visita inizierà da Piazza Mattei, dove c’è la celebre Fontana delle Tartarughe, per terminare sulla caratteristica Isola Tiberina, ricca di leggende.


Tor Marancia: un museo a cielo aperto

Viale Tor Marancia 63 Viale Tor Marancia 63, Roma, Roma

Lo sapevate che a Tor Marancia esiste un museo a cielo aperto? Ebbene sì e vi si accede da viale Tor Marancia 63, dove un murales colorato con un bambino che si affaccia all’interno del lotto ci invita ad entrare. L’idea di dipingere le facciate di questo posto nasce con il progetto Big City Life, che ha visto impegnati 22 artisti nazionali e non, che a colpi di colore hanno dato un nuovo aspetto al lotto, proponendo murales, realizzati con tecniche diverse e con soggetti scelti ad hoc. Venite con noi a conoscere questo capolavoro.


Visita alla mostra: Van Gogh a Palazzo Bonaparte

Piazza Venezia n. 5

Da ottobre 2022, Palazzo Bonaparte ospiterà la mostra dedicata ad uno degli artisti più amati dell'Ottocento: Van Gogh. Attraverso l'esposizione di una cinquantina di sue opere, provenienti dal Museo Kröller Müller di Otterlo, e testimonianze biografiche sarà possibile ricostruire le vicende del pittore olandese, spaziando da quelle personali a quelle prettamente artistiche. Tra le opere in mostra il celebre Autoritratto del 1887. 


Il Sepolcro degli Scipioni – Apertura Straordinaria

Via di Porta San Sebastiano 9 Il sepolcro degli Scipioni Via di Porta San Sebastiano 9, Roma, Roma

A due passi da Porta San Sebastiano si trova il sepolcro degli Scipioni, un’importante testimonianza tombale legata ad un’influente ramo della gens Cornelia: i Cornelii Scipioni. La costruzione del sepolcro si deve a Lucio Cornelio Scipione Barbato, siamo all’inizio del III sec. a.C., ma la tomba è andata incontro ad ampliamenti e trasformazioni, che le hanno conferito l’aspetto attuale.

Il sito archeologico, molto complesso, presenta anche un colombario, i resti di una catacomba, di un’insula e di una calcara, testimonianza dell’utilizzo dell’area per secoli, anche con scopi differenti.

Durante la visita si ricostruirà la storia del luogo, approfondendo anche le tipologie funerarie e riti funebri in voga a Roma.


Visita alla mostra: Van Gogh a Palazzo Bonaparte

Piazza Venezia n. 5

Da ottobre 2022, Palazzo Bonaparte ospiterà la mostra dedicata ad uno degli artisti più amati dell'Ottocento: Van Gogh. Attraverso l'esposizione di una cinquantina di sue opere, provenienti dal Museo Kröller Müller di Otterlo, e testimonianze biografiche sarà possibile ricostruire le vicende del pittore olandese, spaziando da quelle personali a quelle prettamente artistiche. Tra le opere in mostra il celebre Autoritratto del 1887. 


Visita alla mostra: Van Gogh a Palazzo Bonaparte

Piazza Venezia n. 5

Da ottobre 2022, Palazzo Bonaparte ospiterà la mostra dedicata ad uno degli artisti più amati dell'Ottocento: Van Gogh. Attraverso l'esposizione di una cinquantina di sue opere, provenienti dal Museo Kröller Müller di Otterlo, e testimonianze biografiche sarà possibile ricostruire le vicende del pittore olandese, spaziando da quelle personali a quelle prettamente artistiche. Tra le opere in mostra il celebre Autoritratto del 1887. 


Monte dei Cocci e Testaccio – Apertura Straordinaria

Via Nicola Zabaglia n. 24 Via Nicola Zabaglia n. 24, Roma, Roma

Il tour comincerà visitando il sito archeologico di Monte dei Cocci, una collina artificiale alta all’incirca 36 metri, composta da milioni di resti di anfore, un unicum nel suo genere. Si racconterà l’origine di questo posto, strettamente connesso con i traffici commerciali di Roma e con il vicinissimo Emporium. Successivamente si passerà alla storia più recente, ripercorrendo l’evoluzione del quartiere passando per Piazza di Santa Maria Liberatrice fino ad arrivare a Piazza Testaccio.


Il Sepolcro degli Scipioni – Apertura Straordinaria

Via di Porta San Sebastiano 9 Il sepolcro degli Scipioni Via di Porta San Sebastiano 9, Roma, Roma

A due passi da Porta San Sebastiano si trova il sepolcro degli Scipioni, un’importante testimonianza tombale legata ad un’influente ramo della gens Cornelia: i Cornelii Scipioni. La costruzione del sepolcro si deve a Lucio Cornelio Scipione Barbato, siamo all’inizio del III sec. a.C., ma la tomba è andata incontro ad ampliamenti e trasformazioni, che le hanno conferito l’aspetto attuale.

Il sito archeologico, molto complesso, presenta anche un colombario, i resti di una catacomba, di un’insula e di una calcara, testimonianza dell’utilizzo dell’area per secoli, anche con scopi differenti.

Durante la visita si ricostruirà la storia del luogo, approfondendo anche le tipologie funerarie e riti funebri in voga a Roma.