Viste Navigazione

Evento Viste Navigazione

Oggi

Dai Fori Imperiali al Colosseo: un viaggio nell’antica Roma di notte

Piazza del Campiadoglio Roma,

Il tour inizierà dal Campidoglio, dove si ricostruirà la sua storia partendo dalla fondazione della città per arrivare ai cambiamenti avvenuti grazie al progetto di Michelangelo. Si proseguirà affacciandosi sul Foro Romano, l’antica piazza Repubblicana, per arrivare ai Fori Imperiali, dove si parlerà non solo delle piazze e di come dovevano presentarsi attraverso ricostruzioni, ma anche dei personaggi che le hanno fatte costruire, con tanti aneddoti e curiosità, e degli sventramenti avvenuti in quest’area durante il fascismo. Si concluderà la visita al Colosseo, uno degli edifici più amati dai romani del passato poiché ospitava gli scontri tra i gladiatori e le venationes.


Le Terme di Caracalla – Ingresso gratuito

Viale delle Terme di Caracalla n. 52

Le Terme di Caracalla sono uno degli impianti termali meglio conservati dell'antichità. Visitando la struttura è possibile ricostruire l'utilizzo dei vari ambienti, che in passato erano non solo funzionali, ma anche riccamente decoratiti, ancora tuttora straordinari marmi policromi sono presenti in loco. Inoltre, si scoprirà una giornata tipo dei romani alle terme fatta di sport, cura del proprio corpo, ma anche della mente, considerando la presenza delle biblioteche.


Galleria Borghese – Ingresso gratuito

Piazzale Scipione Borghese n. 5

Galleria Borghese custodisce una ricca collezione, che spazia dalla scultura alla pittura, testimonianza dei molteplici interessi del raffinato collezionista Scipione Borghese. Tra le opere si ricordano: la Paolina Borghese di Antonio Canova, le molteplici sculture di Gian Lorenzo Bernini: Apollo e Dafne, David, Ratto di Proserpina e il gruppo con Enea, Anchise e Ascanio. Molte anche le opere pittoriche realizzate da Caravaggio, Tiziano, Raffaello, Pinturicchio, Lanfranco, solo per citare alcuni grandi maestri. Una visita guidata in una delle gallerie più belle e affascinanti di Roma.


Monte dei Cocci e Testaccio – Apertura Straordinaria

Via Nicola Zabaglia n. 24 Via Nicola Zabaglia n. 24, Roma, Roma

Il tour comincerà visitando il sito archeologico di Monte dei Cocci, una collina artificiale alta all’incirca 36 metri, composta da milioni di resti di anfore, un unicum nel suo genere. Si racconterà l’origine di questo posto, strettamente connesso con i traffici commerciali di Roma e con il vicinissimo Emporium. Successivamente si passerà alla storia più recente, ripercorrendo l’evoluzione del quartiere passando per Piazza di Santa Maria Liberatrice fino ad arrivare a Piazza Testaccio.


Palazzo Massimo – Ingresso gratuito serale

Largo di Villa Peretti, 2

Palazzo Massimo è una delle sedi del Museo Nazionale Romano e visitando le sue sale si scoprono i maggiori capolavori della produzione artistica romana: sculture, rilievi, mosaici e affreschi. Tra i grandi capolavori si ricordano: l'Augusto in veste di pontefice massimo, la Niobide degli Horti Sallustiani, le opere in bronzo del Pugilatore e il Principe ellenistico dalle Terme di Costantino. Di grande impatto la sezione dedicata agli affreschi provenienti da Villa di Livia a Prima Porta o da Villa della Farnesina. Non meno importanti i mosaici, che decoravano i complessi residenziali di facoltosi romani.


Casa dei Cavalieri di Rodi – Apertura Straordinaria

Piazza del Grillo 1

Passeggiando su via dei Fori Imperiali sicuramente avrete notato una loggia da cui sventola la bandiera dei Cavalieri di Malta, si tratta della Casa dei Cavalieri Rodi. Grazie ad un’apertura straordinaria, vi accompagneremo all’interno di questo suggestivo posto, partendo dalla Cappella Palatina fino ad affacciarci sulla loggia, con il suo straordinario panorama. Durante la visita si scoprirà la storia millenaria dell’Ordine, ma anche tutte le vicende relative alla struttura, sorta nel Foro di Augusto.


La Serra Moresca a Villa Torlonia

Via Nomentana, 70

Lo scorso anno ha riaperto al pubblico, dopo un lungo restauro, il complesso della Serra Moresca composto dalla serra, la grotta artificiale e la torre moresca. Durante il tour si ripercorrerà la storia del posto, del suo lungo restauro e dell'architettura ispirata all'Alhambra di Granada. Proseguendo lungo i sentieri del parco si scopriranno anche gli altri edifici, solo esternamente, passando dalla storia dei Torlonia, al periodo in cui la famiglia di Mussolini si stabilì nella Villa, fino ai nostri giorni.


Il sepolcro degli Scipioni – Apertura straordinaria

Via di Porta San Sebastiano 9 Il sepolcro degli Scipioni Via di Porta San Sebastiano 9, Roma, Roma

A due passi da Porta San Sebastiano si trova il sepolcro degli Scipioni, un’importante testimonianza tombale legata ad un’influente ramo della gens Cornelia: i Cornelii Scipioni. La costruzione del sepolcro si deve a Lucio Cornelio Scipione Barbato, siamo all’inizio del III sec. a.C., ma la tomba è andata incontro ad ampliamenti e trasformazioni, che le hanno conferito l’aspetto attuale.
Il sito archeologico, molto complesso, presenta anche un colombario, i resti di una catacomba, di un’insula e di una calcara, testimonianza dell’utilizzo dell’area per secoli, anche con scopi differenti.
Durante la visita si ricostruirà la storia del luogo, approfondendo anche le tipologie funerarie e riti funebri in voga a Roma.


Monte dei Cocci e Testaccio – Apertura Straordinaria

Via Nicola Zabaglia n. 24 Via Nicola Zabaglia n. 24, Roma, Roma

Il tour comincerà visitando il sito archeologico di Monte dei Cocci, una collina artificiale alta all’incirca 36 metri, composta da milioni di resti di anfore, un unicum nel suo genere. Si racconterà l’origine di questo posto, strettamente connesso con i traffici commerciali di Roma e con il vicinissimo Emporium. Successivamente si passerà alla storia più recente, ripercorrendo l’evoluzione del quartiere passando per Piazza di Santa Maria Liberatrice fino ad arrivare a Piazza Testaccio.