Tag: #visitaguidata

Insula dell’Ara Coeli – Apertura straordinaria

12 Dicembre 2021 Off

Vicinissimo alla scalinata che conduce alla chiesa di Santa Maria in Ara Coeli è possibile vedere i resti di un’ insula romana, ossia un antico condominio del II sec. d.C.
Durante la visita vi porteremo alla scoperta degli ambienti ancora accessibili, ricostruendo la storia del luogo e dei cambiamenti a cui è andato in contro. Sarà un’occasione per approfondire le tipologie abitative esistenti nella Roma imperiale ed immergersi nella quotidianità del passato.

Di bellaroma.info

Il Mausoleo di Augusto

10 Dicembre 2021 Off

Dopo 14 anni di chiusura è tornato ad essere visitabile il Mausoleo di Augusto, il mausoleo più grande mai costruito. Voluto da Augusto nel 28 a.C. come struttura funeraria per sé e per la sua dinastia, nel corso dei secoli è stato utilizzato con funzioni diverse: cava di materiali, giardino pensile, ha ospitato corride e concerti. Durante la visita si ripercorrerà tutta la storia del mausoleo, si approfondirà la vita di Augusto, la storia del Campo Marzio, fino ad arrivare ai cambiamenti urbanistici che hanno interessato la zona durante il fascismo.

Di bellaroma.info

Ingresso gratuito: Musei Capitolini

5 Dicembre 2021 Off

Per la prima domenica del mese con ingresso gratuito vi proponiamo una visita alla scoperta dei Musei Capitolini. Il tour comincerà da Palazzo dei Conservatori, che ospita le prime opere bronzee donate da papa Sisto IV alla città e che costituiscono il primo nucleo della ricca collezione. Tra le opere più importanti ricordiamo: la Lupa Capitolina, la statua equestre di Marco Aurelio, lo Spinario e il Bruto Capitolino. Si attraverserà la suggestiva Galleria Lapidaria, che permetterà di affacciarsi dal Tabularium sul Foro Romano, per poi arrivare a Palazzo Nuovo in cui si ammireranno opere come la Venere Capitolina, il Galata morente e molto altro.

Di bellaroma.info

Il Cimitero Acattolico

27 Novembre 2021 Off

All’ombra della Piramide Cestia si estende il Cimitero Acattolico un luogo di suggestiva memoria. Risale all’inizio del XVIII secolo per ospitare i protestanti e hanno trovato sepoltura scrittori, poeti, artisti e politici. Durante la visita si scoprirà la storia che ne ha portato alla costituzione e si visiteranno le tombe di Keats, Shelley, Gramsci, Camilleri, il figlio di Goethe, lo zio di Munch, William Wetmore Story a cui è legata la tomba più celebre “L’angelo del dolore” e molte altre.

Di bellaroma.info

Il Mausoleo di Augusto

19 Novembre 2021 Off

Dopo 14 anni di chiusura è tornato ad essere visitabile il Mausoleo di Augusto, il mausoleo più grande mai costruito. Voluto da Augusto nel 28 a.C. come struttura funeraria per sé e per la sua dinastia, nel corso dei secoli è stato utilizzato con funzioni diverse: cava di materiali, giardino pensile, ha ospitato corride e concerti. Durante la visita si ripercorrerà tutta la storia del mausoleo, si approfondirà la vita di Augusto, la storia del Campo Marzio, fino ad arrivare ai cambiamenti urbanistici che hanno interessato la zona durante il fascismo.

Di bellaroma.info

Il Mausoleo di Augusto

13 Novembre 2021 Off

Dopo 14 anni di chiusura è tornato ad essere visitabile il Mausoleo di Augusto, il mausoleo più grande mai costruito. Voluto da Augusto nel 28 a.C. come struttura funeraria per sé e per la sua dinastia, nel corso dei secoli è stato utilizzato con funzioni diverse: cava di materiali, giardino pensile, ha ospitato corride e concerti. Durante la visita si ripercorrerà tutta la storia del mausoleo, si approfondirà la vita di Augusto, la storia del Campo Marzio, fino ad arrivare ai cambiamenti urbanistici che hanno interessato la zona durante il fascismo.

Di bellaroma.info

Insula dell’Ara Coeli – Apertura straordinaria

12 Novembre 2021 Off

Vicinissimo alla scalinata che conduce alla chiesa di Santa Maria in Ara Coeli è possibile vedere i resti di un’ insula romana, ossia un antico condominio del II sec. d.C.
Durante la visita vi porteremo alla scoperta degli ambienti ancora accessibili, ricostruendo la storia del luogo e dei cambiamenti a cui è andato in contro. Sarà un’occasione per approfondire le tipologie abitative esistenti nella Roma imperiale ed immergersi nella quotidianità del passato.

Di bellaroma.info

Palazzo Altemps – Ingresso gratuito serale

6 Novembre 2021 Off

Palazzo Altemps è una delle sedi del Museo Nazionale Romano e porta il nome del cardinale che creò il primo nucleo della collezione, Marco Sittico Altemps. Nel corso del tempo la collezione è stata ampliata, attualmente vanta opere egizie e capolavori della scultura romana come l’Ares Ludovisi, il Guerriero seduto, il Galata Suicida e il Sarcofago Ludovisi. Di grande pregio è anche il palazzo, riccamente decorato, in cui spiccano la loggia dipinta e la chiesa, nella quale si sposarono Gabriele D’Annunzio e Maria Hardouin.

Di bellaroma.info

Il sepolcro degli Scipioni – Apertura straordinaria

5 Novembre 2021 Off

A due passi da Porta San Sebastiano si trova il sepolcro degli Scipioni, un’importante testimonianza tombale legata ad un’influente ramo della gens Cornelia: i Cornelii Scipioni. La costruzione del sepolcro si deve a Lucio Cornelio Scipione Barbato, siamo all’inizio del III sec. a.C., ma la tomba è andata incontro ad ampliamenti e trasformazioni, che le hanno conferito l’aspetto attuale.
Il sito archeologico, molto complesso, presenta anche un colombario, i resti di una catacomba, di un’insula e di una calcara, testimonianza dell’utilizzo dell’area per secoli, anche con scopi differenti.
Durante la visita si ricostruirà la storia del luogo, approfondendo anche le tipologie funerarie e riti funebri in voga a Roma.

Di bellaroma.info

Santo Stefano Rotondo tra simbolismo e iconografia

30 Ottobre 2021 Off

La chiesa di Santo Stefano Rotondo, sul colle Celio, è dedicata al primo martire della storia ed è celebre sia per la struttura architettonica, veramente notevole, ma soprattutto per gli straordinari e inquietanti affreschi con scene di martirio realizzati dal Pomarancio. Durante la visita si analizzerà la storia del posto, la simbologia che si cela nelle scelte architettoniche e l’iconografia degli affreschi. 

Di bellaroma.info